La tragedia che si vive in questi giorni in un cantiere fiorentino ripropone per l’ennesima volta il tema della sicurezza sul lavoro, della formazione e delle tutele contrattuali. Anche l’insipida campagna elettorale ne trae spunto per accendere animi e toni in vista delle elezioni di giugno. Bene, ma per favoreContinua a leggere ⇒

Sancire l’intangibilità del centro storico (dai tetti rossi a tanto altro) poteva forse ancora ieri sembrare a taluni misura necessaria a tutelare il patrimonio che la storia ha consegnato alla città di Firenze e all’Umanità. A noi di Progetto Firenze questa posizione è sempre parsa una follia, destinata a ritorcersiContinua a leggere ⇒

In copertina uno strappo dalla prima pagina de Il Sole24Ore del 19 giugno 2023 Il Sole 24 Ore si diverte. Un articolo sulla proposta di “regolare” gli affitti brevi. Anvedi aho! Si scopre che tutto gira attorno al concetto filosofico del “minimum stay” – che in italiano è soggiorno minimo.Continua a leggere ⇒

“Strade e piazze “ostaggio” dei grandi brand? “Qualche disagio per migliaia di posti di lavoro” Titoli come questi vorremmo davvero non leggerli più. Sono, però, sintesi fedele di una narrazione tossica cui alla fine si finisce per credere tutti. Anche chi, per ruolo e dichiarata vocazione, dovrebbe più di altriContinua a leggere ⇒

È pratica obbligata per noi di Progetto Firenze segnalare l’ampio dibattito sui quotidiani. Il mercato degli affitti brevi d’un tratto è sulla bocca di tutti. E si parla finalmente di regole, una parola semplice, che significa convivenza all’interno di una comunità. Resta però l’amaro in bocca nel costatare che èContinua a leggere ⇒

Tra le critiche indignate suscitate dall’iniziativa del Sindaco Dario Nardella, volta a bloccare nuovi insediamenti di attività per affitti brevi, B&b ecc. (almeno) nel centro storico di Firenze, l’accusa di ledere il diritto di proprietà e la libertà d’impresa fa davvero sorridere. Semmai è vero l’esatto contrario, perché oggi, aContinua a leggere ⇒

L’immagine di copertina è dal Corriere Fiorentino del 5 maggio 2023 Ieri, nel giorno che ci ha visto partecipare alla mobilitazione delle tante associazioni di cittadini che, da molte città d’Italia, hanno contribuito alla riflessione che ha portato alla proposta di legge “Alta Tensione Abitativa” (dal nome del movimento veneziano,Continua a leggere ⇒

Foto di copertina © Massimo Lensi Firenze non sa darsi una Moschea. Da anni la Comunità mussulmana cerca un luogo adeguato a riunirsi in preghiera, da poter acquisire o affittare. Ogni volta sembra quella buona, poi non si sa perché l’accordo salta sempre. Eppure, garanzie da offrire per un immobileContinua a leggere ⇒

Caro Sindaco, è passato quasi un anno da quando alcune tra noi le rivolsero un accorato appello a fare quanto nelle sue possibilità per porre un freno al dilagare degli affitti brevi e della ricettività extralberghiera nello spazio residenziale. Nella sua cortese risposta di allora, pur non mancando di attenzione,Continua a leggere ⇒

Nelle città meta di milioni di turisti e visitatori la tassa di soggiorno diventa fin troppo facilmente una trappola in cui la vita amministrativa finisce per trovarsi imbrigliata in voci di spesa che non può davvero controllare perché vincolate ad alimentare proprio il motore che ne fa crescere costi eContinua a leggere ⇒