Il nuovo piano operativo che disegnerà il volto futuro della città non è ancora definitivo, ma Firenze corre. Moderni quartieri ad alta capacità ricettiva sembra siano già in preparazione per nuovi residenti smart o “temporanei” e per turisti “di qualità”. Tra i vari quartieri che parrebbero delinearsi, uno abbraccerebbe ilContinua a leggere ⇒

La solitudine di quanti hanno tentato di dare un’anima alle Murate, anche attraverso la propria attività d’impresa, si palesa oggi, grazie all’attenzione dei giornali, come un serissimo problema irrisolto. Che alle Murate non vi fosse una gran vivacità, se non quella legata agli aspetti ludico-mangerecci ce ne eravamo accorti tutti,Continua a leggere ⇒

E basta! Anche oggi spunta l’editoriale banalotto con il quale si va a punteggiare la trita e stra-ripetuta narrazione cittadina. Firenze sarà grande solo quando farà scelte coraggiose. E poi l’altro canone: Firenze deve ripartire dai giovani e i soliti encomi a chi di dovere. Infine, l’immancabile richiamo all’aeroporto cheContinua a leggere ⇒

E’ notizia di questi giorni la firma del decreto ministeriale che disciplina la banca dati nazionale delle strutture ricettive e degli immobili destinati agli affitti brevi. Il provvedimento, previsto dal decreto legge n. 34 del 30 aprile 2019, avrà ora bisogno di regolamenti attuativi e di tempo per tradursi inContinua a leggere ⇒

La pandemia ci consegna tante novità. Il futuro di Firenze, per esempio, sarà in mano a una nuova figura esistenziale: i residenti temporanei. E chi sono? Si chiamano startuppers, smart-workers, figaccioni, studenti stranieri targati Usa, turisti parecchio slow. Figure che, nei piani del Comune, dovrebbero ripopolare il centro storico e,Continua a leggere ⇒

Quanti discorsi s’è sentito! “Lo stadio va buttato giù e rifatto novo!” “No, un si pole, l’è un’opera d’arte!” “Ma nemmeno se butto giù le curve e basta e le rifò più vicine ai’campo?” “Mah, vediamo”. “Facciamo una cosa. Si piglia la torre di Maratona e le scale elicoidali, siContinua a leggere ⇒

Firenze continua a perdere residenti e a un ritmo sempre più sostenuto. Tra febbraio 2019 e febbraio 2021 il comune ha perso ben 10.533 residenti, annullando praticamente il lento recupero degli ultimi dieci anni rispetto al minimo storico registrato nel 2007. Allora i residenti erano 364.710, quelli registrati a febbraioContinua a leggere ⇒

Logica, solidarietà e buonsenso vorrebbero che a ricevere per primi i vaccini fossero non le persone più a rischio di infezione, ma quelle più a rischio di sviluppare malattia grave o morire, in seguito all’infezione. La tragica mole di dati consegnataci dall’anno appena trascorso permette di individuarli senza incertezze: iContinua a leggere ⇒

Immagine di copertina: copia del Marzocco di Donatello, simbolo del potere popolare nella Repubblica fiorentina Ormai sembra che la ricetta per uscire dalla crisi economica in cui la città di Firenze, come tutto il mondo, è precipitata a seguito della pandemia sia bell’e pronta. Da una parte, con il pianoContinua a leggere ⇒