E’ notizia di questi giorni l’approdo in discussione tra i banchi del Consiglio Regionale di una serie di emendamenti alla Legge Regionale Toscana n. 65/2014, la Legge del Governo del Territorio, anche nota come “Legge Marson”, dal nome dell’allora assessora regionale all’urbanistica. Poco stupisce quindi, se proprio ora, quasi inContinua a leggere ⇒

Firenze, 30 ottobre 2021 I tempi che stiamo vivendo non sono facili. La pandemia non è ancora uscita dalla nostra quotidianità e il futuro delle città risente di mille incognite che, a volte, portano a trasformazioni non necessarie, di cui ci si pente troppo tardi. Firenze ha sempre vissuto leContinua a leggere ⇒

“Ritrovare l’equilibrio”, “Ricostruire e rafforzare le reti sociali”, “Riportare residenti in centro”, “Stop a nuovi alberghi”, “Sconti e facilitazioni per riportare immobili nel mercato degli affitti residenziali”. Nei lunghi mesi della pandemia Firenze ha scoperto il vuoto lasciato dall’industria del turismo. Il crollo dei redditi per molti fiorentini e delleContinua a leggere ⇒

Prosegue, su un quotidiano locale, il dibattito sul turismo della paccottiglia, il fiorentinissimo turismo di massa. Bene, anzi perché? Si continua a chiedere qualità e bellezza, paroline sfuggenti, però di gran moda nel Rinascimento senza fine. Ieri abbiamo scoperto che il grembiule con le parti intime del David è unaContinua a leggere ⇒

Grazie ai Consiglieri comunali di Sinistra Progetto Comune, che hanno immediatamente raccolto la nostra segnalazione presentando un’interrogazione urgente, l’Ammministrazione Comunale ha risposto in merito e prontamente. Di questo possiamo essere soddisfatti, ne prendiamo atto e ringraziamo. La risposta però non ci convince affatto. Non solo se ne evince che l’AmministrazioneContinua a leggere ⇒

L’intenzione dichiarata di voler coinvolgere chi vive quotidianamente nelle strade e nelle piazze della città nel disegno del nuovo Piano Operativo di Firenze è certo lodevole e corrisponde a quanto si chiede da molto tempo dall’Amministrazione. Suscita molte perplessità però che, come primo passo in questa direzione, si sia sceltoContinua a leggere ⇒