Il tema dei lavoratori introvabili domina da giorni le cronache, non solo nel nostro Paese. In Italia però si fa molta fatica ad andare alla radice del problema. Appurato che il reddito di cittadinanza non ne è la causa, tolte di mezzo le gratuitamente offensive cantilene sul “fannullonismo”, molti segnaliContinua a leggere ⇒

Caro direttore, Quanto leggiamo sul vostro giornale in questi giorni ci fa sentire il bisogno di contribuire anche noi a fare un po’ di chiarezza. Da una parte commenti stupiti per le annunciate aperture di nuovi hotel a fronte del più volte dichiarato blocco su tutta l’area comunale; dall’altra espressioniContinua a leggere ⇒

E’ notizia di questi giorni la firma del decreto ministeriale che disciplina la banca dati nazionale delle strutture ricettive e degli immobili destinati agli affitti brevi. Il provvedimento, previsto dal decreto legge n. 34 del 30 aprile 2019, avrà ora bisogno di regolamenti attuativi e di tempo per tradursi inContinua a leggere ⇒

Lettera aperta al Sindaco di Firenze, Dario Nardella, pubblicata sul Corriere Fiorentino l’11 agosto 2021 Gentile Sindaco, Per quanto vi siano da parte nostra riserve su alcune scelte operate, di contro alla mancanza di azioni per tutelare la città dai danni che la turistificazione continua a produrre, mi trovo oraContinua a leggere ⇒

Intervento di Grazia Galli pubblicato sul numero 357 di Cultura Commestibile del 6 giugno 2020 Dietro la tassa di soggiorno c’è un equivoco da affrontare. Concepita come contributo del turista soggiornante a coprire i costi dei servizi forniti dai Comuni e del mantenimento di beni artistici e architettonici, secondo laContinua a leggere ⇒

Foto di copertina © Massimo Lensi Forme di ricettività all’interno delle civili abitazioni sono cosa antica. Affittare una camera a studenti, lavoratori, o qualche turista di passaggio è  sempre stata una forma di arrotondare i bilanci familiari, magari con la formula della mezza pensione. Col tempo però questa ricettività èContinua a leggere ⇒